19_03_2016_bisNei lunghi mesi passati siamo stati impegnati nella campagna contro la Pessima scuola di Giannini e Renzi. Per fortuna come bagaglio di viaggio indispensabile per contrastarla – sia nelle scuole che nelle piazze che in Parlamento – abbiamo avuto il faro della LIP. Ora che la Pessima scuola è legge, raccoglieremo le firme per abrogarla tramite un referendum. In questa fase avremo bisogno, ancora e di più, di una nuova LIP che affianchi la nostra lotta “contro” dandole spessore e prospettiva “per”. Solo abbinando la richiesta di cancellazione della “loro” scuola incostituzionale con una diversa idea di scuola di e per tutte e tutti potremo convincere e vincere. Abbiamo un compito di grande responsabilità, impegno e difficoltà che dobbiamo essere in grado di svolgere e assolvere in tempi rapidi: l’aggiornamento/riscrittura di parti significative della legge “per una Buona scuola della repubblica” e fare in modo che essa possa tornare ad essere una nuova “legge di iniziativa popolare”.
19_20_3_2016
I 9 nuclei tematici su cui si è lavorato sono i seguenti:
Formazione e Valutazione – Obbligo – Diritt o allo studio, gratuità – Biennio unitario – Nidi e infanzia -Autonomia e organi collegiali – Sostegno – Person ale Ata – Laicità
L’obiettivo è quello di pervenire a conclusioni sotto forma di articoli di legge semplici, chiari e comprensibili da proporre all’approvazione assembleare per arrivare ad una loro delibera.
Share on Facebook

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>